• Abbazia di San Galgano
  • Val di Farma
  • Val d'Orcia
  • Siena
  • Palio di Siena

Dintorni di Iesa

Da visitare

Inserito nella Valle del Farma, l’Agriturismo Le Capanne di Viola a Iesa (Comune di Monticiano) è composto da oltre 40 ettari di olivi, castagni e alberi da frutto. L’ospitalità e la cordialità sono di casa. Agli ospiti viene offerto olio extravergine di oliva della migliore qualità, vino, miele e frutta di stagione. I boschi adiacenti permettono in autunno di andar per funghi nonché effettuare lunghe passeggiate negli stessi. L’agriturismo, posto in prossimità dalle Terme di Petriolo (solo 4 km), offre la possibilità di poter fare bagni termali coniugando il relax al benessere fisico.

Tutta la Val di Farma conserva aspetti unici, fra i più interessanti della nostra penisola con flora e fauna uniche dovute a condizioni climatiche particolari. Qui troviamo, a circa 200 metri di altitudine il faggio (tipico oltre i mille metri), alcuni esemplari di tasso (conifera decimata dalle glaciazioni e rarissima in tutta Europa), bosso, alloro, bislingua, felce florida.... Per quanto riguarda la fauna, nello stagno della Troscia si trova il Tritone Alpestre Apuano, il Tritone Punteggiato, la Raganella, la matrice dal collare. Si trova il gatto selvatico, la martora la testuggine comune, il columbro liscio e numerosi rapaci.
Monticiano è uno dei cinque comuni della Val di Merse, una riserva naturale ricca di splendidi borghi, antichi fortini, sorgenti termali.

Da visitare nei dintorni sono le Terme di Petriolo, l'Abbazia di San Galgano, la selvaggia Val di Farma, la riserva naturale dell' alta Val di Merse, Montalcino e la Val d'Orcia, la città di Siena.

A Iesa, nel comune di Monticiano (SI), in una delle zone più belle e incontaminate della provincia di Siena, tra le vallate del Fiume Merse e del torrente Farma, si svolge nel primo week-end di giugno il Valzer delle Tagliatelle Al Cinghiale. L'evento, per la bontà delle specialità locali e per l'atmosfera genuina, ha un posto di spicco tra le numerose e ottime sagre del senese, pur svolgendosi in una piccola frazione, Iesa. Alle rinomate tagliatelle al cinghiale che danno il nome alla sagra, da non perdere, fanno da contorno le tradizionali, scanzonate e spensierate danze con vari gruppi musicali, e altri eventi. La sagra richiama molti turisti, le tagliatelle sono fatte in casa e gli Iesattoli garantiscono che chi le mangia poi le rimangia! Il menù della sagra propone, oltre alle tagliatelle al ragù, la zuppa di pane, la polenta con le salsicce e squisite torte fatte dalle donne del paese. I tavoli vengono apparecchiati davanti alla sede del Circolo Arci “La Pigna” dove, dopo cena, si balla con l’orchestra fino a tardi. La domenica arrivano le bancarelle attorno alla piazza di Lama e la festa si conclude alla sera. L'ingresso è gratuito.

Vedi TERME DI PETRIOLO e VAL DI FARMA